Consegna di LNP di mRNA CRISPR/Cas9 per riparare una piccola delezione nel gene FVIII nei topi con emofilia A
Punti salienti della 25a riunione annuale dell'ASGCT

Consegna di LNP di mRNA CRISPR/Cas9 per riparare una piccola delezione nel gene FVIII nei topi con emofilia A

Presentato da: Chun-Yu Chen, PhD, Fellow-PhD | Immunità e immunoterapie, Seattle Children's Seattle, Washington, Stati Uniti

Chun-Yu Chen1, Cai Xiaohe1, Carol Miao1,2

1Istituto di ricerca sui bambini di Seattle, Seattle, Washington

2Dipartimento di Pediatria, Università di Washington, Seattle, Washington

Punti chiave

Gli LNP di mRNA prendono di mira sia gli epatociti che le cellule sinusoidali endoteliali del fegato (LSEC)

Varie formulazioni di luciferasi mRNA (Luc) incapsulate in nanoparticelle lipidiche (LNP) a base di MC3 sono state iniettate per via endovenosa nei topi. L'espressione della luciferasi è stata rilevata principalmente nel fegato, con l'espressione più forte mostrata dalla formulazione LNP 5. L'immunocolorazione del fegato ha dimostrato che l'LNP marcato con Dil può trasfettare con successo sia gli epatociti che le cellule endoteliali in vivo.

Cas9 e sgRNA LNPs consentono ai topi NSG HemA di riguadagnare l'attività FVIII del plasma endogeno

Gli LNP incapsulati Cas9 mRNA e RNA a guida singola (sgRNA) sono stati consegnati in topi immunodeficienti con emofilia A (NSG HA) per via endovenosa. L'espressione stabile del fattore VIII endogeno per un massimo di 4 settimane è stata confermata dal test aPTT e il fattore VIII mutante modificato è stato verificato rispettivamente mediante sequenziamento del DNA e strumenti di analisi CRISPR online.

CONTENUTO RELATIVO

Webinar interattivi
Immagine

Please enable the javascript to submit this form

Supportato da borse di studio di Bayer, BioMarin, CSL Behring, Freeline Therapeutics Limited, Pfizer Inc., Spark Therapeutics e uniQure, Inc.

SSL Essential